21 Maggio 2019
[]

Comunicati
percorso: Home > Comunicati > Comunicati

IL CANALETTO

02-05-2018 11:55 - Comunicati
L´Associazione ha organizzato una visita guidata per il 15 maggio 2018 alle ore 10,15 per ammirare la mostra sul Canaletto presso Palazzo Braschi a Piazza S. Pantaleo, 10. Il contributo di partecipazione è di € 22,00 a persona, chi ne fosse interessato deve darne conferma entro e non oltre il 9 maggio 2018 ad Alessandra Oddo allo 06.65932026 oppure via e -mail : ocasano@regione.lazio.it.

Giovanni Antonio Canal, meglio conosciuto come il Canaletto (Venezia, 17 o 18 ottobre 1697 - Venezia, 19 aprile 1768), è stato un pittore e incisore italiano, cittadino della Repubblica di Venezia, noto soprattutto come vedutista.
I suoi quadri, oltre a unire nella rappresentazione topografica architettura e natura, risultavano dall´attenta resa atmosferica, dalla scelta di precise condizioni di luce per ogni particolare momento della giornata e da un´indagine condotta con criteri di scientifica oggettività, in concomitanza col maggiore momento di diffusione delle idee razionalistiche dell´Illuminismo. Insistendo sul valore matematico della prospettiva, l´artista, per dipingere le sue opere si avvaleva talvolta della camera ottica.
La mostra "Canaletto 1697-1768" intende celebrare il 250° anniversario della morte del grande pittore veneziano presentando il più grande nucleo di opere di sua mano mai esposto in Italia, 68 tra dipinti e disegni e documenti, inclusi alcuni celebri capolavori.

Le opere in mostra provengono da alcuni tra i più importanti musei del mondo, tra cui il Museo Pushkin di Mosca, il Jacquemart-André di Parigi, il Museo delle Belle Arti di Budapest, la National Gallery di Londra e il Kunsthistorisches Museum di Vienna. Presenti anche alcune opere conservate nelle collezioni britanniche per le quali sono state appositamente create e altre provenienti dai musei statunitensi di Boston, Kansas City e Cincinnati. Tra le istituzioni museali italiane presenti in mostra con le loro opere: il Castello Sforzesco di Milano; i Musei Reali di Torino; la Fondazione Giorgio Cini. Istituto per il Teatro e il Melodramma e le Gallerie dell´Accademia di Venezia; la Galleria Borghese e le Gallerie Nazionali d´arte Antica Palazzo Barberini di Roma.

Tra i capolavori in mostra spiccano due opere della Pinacoteca Gianni e Marella Agnelli di Torino: Il Canal Grande da nord, verso il ponte di Rialto, e Il Canal Grande con Santa Maria della Carità, esposti per la prima volta assieme al manoscritto della Biblioteca Statale di Lucca che ne illustra le circostanze della commissione e della realizzazione.

Calendari

[<<] [Maggio 2019] [>>]
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

www.sitopertutti.com